16° maratona di Roma - Eccesport

ECCESPORT
Vai ai contenuti

Menu principale:

Maratona > Maratona di Roma

16° MARATONA DI ROMA

domenica 21 marzo 2010

Un trionfo etiope nel nome di Abebe Bikila, proprio sotto gli occhi di uno dei figli (il 42enne Yetnayet) del grande campione africano che 50 anni fa a Roma dominò la prova olimpica, arrivando scalzo sotto l'arco di Costantino.
L'Etiopia ha letteralmente dominato la 16/a edizione della maratona di Roma (oltre 15 mila partecipanti al via, fra cui una delegazione della maratona di Tokyo, gemellata con la corsa della capitale italiana) andando a segno sia nella prova maschile che in quella femminile, dove ha piazzato ben tre atlete sul podio. Così i maratoneti dell'Etiopia hanno ricordato nel migliore dei modi il grande Bikila a cui era dedicata la corsa romana nel 50/o anniversario dall'impresa ai giochi olimpici, ripetuta poi nel 1964 a Tokyo.

Un omaggio completo quello che Siraj Gena, vincitore tra gli uomini in 2h08'39" (8/a prestazione mondiale stagionale), ha voluto dedicare al suo 'ispiratore', togliendosi le scarpe a 500 metri dall'arrivo per tagliare in solitario, e scalzo come il grande Abebe, il traguardo nel suggestivo scenario dei Fori Imperiali, dopo aver fiaccato la resistenza dei due keniani, Benson Barus (2/o in 2h09'00") e Nixon Machichim (3/o in 2h09'08").
"Ho sentito di dovere fare qualcosa per omaggiare Bikila - ha ammesso Gena, riferendosi al fatto di essersi tolto le scarpe prima dell'arrivo -. Per me è stato sempre fonte di grande ispirazione e volevo provare quella sensazione di arrivare scalzo come lui sul traguardo di Roma".

Migliore degli italiani al traguardo, Migidio Bourifa (41 anni), 7/o con il tempo di 2h12'34", "non male per un vecchietto", undicesimo l'altro azzurro, Daniele Meucci (2h13'49"), 24enne alla sua prima maratona, considerato da molti come l'erede di Baldini. "E' stato un ottimo esordio - ha confessato Meucci -. Davvero non pensavo di arrivare fino in fondo. Credo che in questa prova serva più la testa che le gambe, ho ancora tanto lavoro da fare".
Il dominio etiope è stato ancora più netto nella prova femminile con il trionfo di Firehiwot Dado, prima atleta a vincere due edizioni di fila, in 2h25'28" (6/a prestazione mondiale stagionale), davanti alle connazionali Kebebush Haile in 2h25'31" e Mare Dibaba (2h25'38").

Vittoria anche dal punto di vista dei numeri, e quindi per gli organizzatori: quella del 2010 è stata un'edizione da record, con oltre 15 mila partecipanti, in rappresentanza di 83 paesi, alla prova di maratona, e quasi 90mila nella stracittadina sulla distanza di 4 chilometri

Alex Zanardi ha vinto la maratona di Roma in handbike stabilendo anche il nuovo record del percorso in 1h15'53". Il 43enne bolognese ex pilota di formula 1 e formula indy, che nel 2001 interruppe la carriera automobilistica a causa di un grave incidente in gara nel campionato cart, ha dedicato la sua impresa al compianto ct della nazionale di ciclismo Franco Ballerini. "Oggi volevo qualcosa di più della semplice vittoria, questo è il modo più bello per salutarlo", ha detto Zanardi.

Il pilota ha infatti iniziato a dedicarsi alla maratona in handbike nel 2007 seguendo un piano di allenamento di Ballerini. "I sampietrini sui quali abbiamo corso qui a Roma - ha aggiunto Zanardi - sono come il pavè della Roubaix che Ballerini ha dominato".


Classifica 16 Maratona di Roma 2010: vince Siraj Gena
L'Etiope Siraj Gena ha vinto l'edizione 2010 della Maratona Di Roma percorrendo gli ultimi metri metri della gara a piedi nudi emulando il suo connazionale Abebe Bikila che vinse la Maratona Olimpica del 1960 correndo l'intera gara a piedi nudi. Siraj Gena ha vinto con il tempo di 2h 8' 39". Primo degli italiani Migidio Bourifa classificatosi settimo con il tempo di 2h 12' 34". Buona prestazione anche per il venticinquenne Daniele Meucci, all'esordio sulla distanza, che ha chiuso in 2h 13' 49" all'undicesimo posto. Fra le donne si è imposta Firehiwot Dado in 2h 25' 28". Prima delle italiane Manuela Manca che ha chiuso al quindicesimo posto nella graduatoria femminile in 2h 50' 59". Ben 11006 gli atleti che hanno concluso la fatica della Maratona. Alex Zanardi, dopo il secondo posta di Domenica scorsa a Treviso, ha vinto la gara delle handbike con il tempo di 1h 15' 52"stabilendo il record della Maratona di Roma.


FM100004.JPG
FM100011.JPG
FM100017.JPG
FM100022.JPG
FM100044.JPG
FM100056.JPG
FM100065.JPG
FM100074.JPG
FM100086.JPG
FM100088.JPG
FM100096.JPG
FM100103.JPG
FM100106.JPG
FM100120.JPG
FM100158.JPG
FM100166.JPG
FM100169.JPG
FM100171.JPG
FM100197.JPG
FM100211.JPG
FM100232.JPG
FM100244.JPG
FM100259.JPG
FM100267.JPG
FM100274.JPG
FM100279.JPG
FM100289.JPG
FM100292.JPG
FM100300.JPG
FM100313.JPG
FM100317.JPG
FM100336.JPG
FM100355.JPG
FM100367.JPG
FM100374.JPG
FM100383.JPG
FM100405.JPG
FM100422.JPG
FM100470.JPG
FM100491.JPG
FM100576.JPG
FM100583.JPG
FM100633.JPG
FM100673.JPG
FM100678.JPG
FM100689.JPG
FM100711.JPG
FM100728.JPG
FM100763.JPG
FM100784.JPG
FM100805.JPG
FM100816.JPG
FM100897.JPG
FM100926.JPG
FM101006.JPG
FM101046.JPG
FM101076.JPG
FM101084.JPG
FM101115.JPG
FM109913.JPG
FM109916.JPG
FM109922.JPG
FM109925.JPG
FM109927.JPG
FM109930.JPG
FM109933.JPG
FM109936.JPG
FM109943.JPG
FM109944.JPG
FM109946.JPG
FM109949.JPG
FM109950.JPG
FM109955.JPG
FM109973.JPG
FM109978.JPG

Maratona di Roma 2010: classifica e ordine d'arrivo

CLASSIFICA MASCHILE
GENA SIRAJ 02:08:39
BARUS BENSON 02:09:00
MACHICHIM NIXON 02:09:08
FIKADU KEDIR 02:09:14
HAILU SHUME 02:11:48
MANZA KAMAKYA NICHOLAS 02:12:19
BOURIFA MIGIDIO 02:12:34
DAWIT SHAMI ABDULLAH 02:12:36
MEGERSA GOSA TAFA 02:13:02
AMETA BELACHEW ALEMAYEH 02:13:25
MEUCCI DANIELE 02:13:49
GEMECHU LEMMA HABTESELASSIE 02:15:07
INDONGO RUBEN 02:15:10
LANGAT FESTUS 02:16:25
CHEBOI JAMES KIMAIYO 02:19:41
SITKOVSKYY OLEKSANDR 02:19:46
RYBALCHENKO ALEKSEY 02:26:31
SCARDECCHIA ETTORE 02:26:34
HAILEMARIAM ATSEBHA 02:27:33
RUTIGLIANO PASQUALE 02:28:16
RAMBALDINI ALESSANDRO 02:28:33
LOSMAN PETR 02:28:50
SOUFYANE EL FADIL 02:28:52
MINICI GIUSEPPE 02:28:59
D'INNOCENTI MARCO 02:30:43
IOMMI GIOVANNI 02:32:57
LORENZO GIULIO 02:33:17
MITA SHOHEI 02:34:17
MATEOS RODRIGUEZ ANDRES 02:34:37
SANCHEZ PINTOR FRANCISCO 02:34:36
BERNABEI ANDREA 02:35:07
DINJAR DRAZEN 02:35:09
HEISKANEN MARKO 02:35:37
CIONNA ANDREA 02:35:41
IAPAOLO MICHELE 02:35:46
IAPICCO PASQUALE 02:35:53
ATANASI GIAN PIETRO 02:35:54
SCAPPUCCI GIANNI 02:36:00
D'ANDREA MAURIZIO 02:36:24
DE LUCA NICOLA 02:37:49
WOODS DES 02:38:31
POCH MIKE 02:38:48
BALASSA LEVENTE 02:38:53
SWOBODA MAREK 02:38:56
RICCI NEMESIO 02:39:03
ROCCHI MARCO 02:39:04
DE PAOLIS LUCA 02:39:09
SALAMUN JULIEN 02:39:29
POZZOLI ROBERTO 02:40:19
SITOTAW ALEMAYEHU 2:40:21



CLASSIFICA FEMMINILE
DADO FIREHIWOT 02:25:28
HAILE KEBEBUSH 02:25:29
DIBABA MARE 02:25:37
FILONYUK TETYANA 02:26:23
GELETO FATE TOLA 02:28:57
MEKONNEN TIRUWORK 02:31:14
BALCHA ALMAZ ALEMU 02:33:18
BALCIUNAITE ZIVILE 02:35:31
BIRUK KONJIT TILAHUN 02:35:55
OVCHARUK VIRA 02:37:48
SOKOLOVA YELENA 02:38:01
UETANI SATOKO 02:39:41
OBATA KAYOKO 02:40:27
FARDELL JANE 02:49:33
MANCA MANUELA 02:50:54
DESPREZ CAROLINE 02:56:02
ZANARDI MARINA 02:56:23
KARLSSON BIRGITTA 02:57:45
JUNKO ISHIKAVA 03:00:32
OZANNE JACKIE 02:59:54
BOGGIATTO ROBERTA 03:01:54
DI PARDO ARIANNA 03:04:31
HASELHURST SALLY 03:06:33
LOGRASSO MARIA 03:06:35
VAN ONNA WILHELMINA 03:06:52
SAKIE ISHIBASHI 03:07:53
NESTA TIZIANA 03:08:47
YAMANOUCHI MINEKO 03:08:57
VANLOMMEL LINDA 03:10:18
EPPERS AGNES KAY 03:10:53
MEY CELINE 03:11:41
MARTINELLI EMANUELA 03:14:25
MARUCCI RITA 03:14:27
PANIAK ANNA 03:14:37
HAAPASALO HEIDI 03:14:38
JURISIC VERONIKA 03:14:44
MANCINI ILARIA 03:15:50
MASSARO MARIA CRISTINA 03:16:57
ISIDORI IVANA 03:17:03
ORLIC ANTONIJA 03:18:14
POKKA KIRSTI 03:19:05
CUCCHIARELLI ELISA 03:19:52
SONNINO ANNALISA 03:19:56
LINETTI MILENA 03:20:12
CURCIO PAOLA 03:20:16
BIANCHI LEA 03:20:28
AVERBUCH BONNIE 03:20:37
REYNAERT EMILIE 03:20:56
DI BENEDETTO CECILIA 03:21:04
REINHARD GRAZIELLA 03:21:46

Eccesport Copyright Eccephoto 1983 - 2018 All Right Reserved - Passo Corese (RM)
Torna ai contenuti | Torna al menu