38° Roma Ostia 2012 - Eccesport

ECCESPORT
Vai ai contenuti

Menu principale:

Maratona > Maratona Roma Ostia

Home Page

Roma 17 febbraio 2012
Mezza Maratona: 38° Roma Ostia
La maratona più partecipata d'Italia
da: Ufficio Stampa Maratona Roma Ostia www.romaostia.it


Lo sparo di partenza della manifestazione è stato dato alle 9:15 esatte dal Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno che è stato accompagnato dal Delegato allo Sport Alessandro Cochi, entrambi si sono poi cimentati nella Euroma2Run, la gara non competitiva abbinata alla RomaOstia che ha visto al via più di mille appassionati di running. Il Sindaco Alemanno ha poi effettuato tutte le premiazione dei vincitori e dei protagonisti della gara.
Philemon Kimeli Limo si è aggiudicato la trentottesima edizione della RomaOstia IAAF Silver Label con un crono straordinario che impreziosisce ed eleva il valore agonistico di tutta la manifestazione: 59 minuti e 32 secondi di assoluto spettacolo agonistico, una marcia impetuosa verso il mare di Ostia coadiuvato da un cast di avversari che hanno dovuto accontentarsi solo degli altri preziosi gradini del podio: Leche Shumi Dechasa, secondo in 59’51’’, Kiprop Limo, terzo in 59’55’’ e John Kiprotich in 1h00’02’’.
Straordinaria prestazione cronometrica anche per Florence Kiplagat, la vincitrice della maratona di Berlino 2011, che poco prima del quindicesimo chilometro ha cambiato marcia andando a chiudere in 1h06’38’’ e rifilando ben 44 secondi ad Agnes Kiprop, che ha chiuso in 1h07’22’’,e più di un minuto all’etiope Beyene Tirfi, che ha chiuso in 1h07’42’’.
La sfida per il Campionato Italiano di mezza maratona femminile si è risolta a suon di nuovi personal best e soprattutto con la nuova miglior prestazione italiana di Valeria Straneo che ha avuto la meglio su Anna Incerti.
L’atleta tesserata per la Runner Team 99 ha impostato la gara con grande attenzione e senza scoprirsi troppo: “sapevo dell’ottimo stato di forma di Anna, e il suo crono lo conferma” ha dichiarato la Straneo, “francamente volevo correre per ottenere il mio nuovo personale e tornare a casa con 1h07’46’’ e la maglia di campionessa d’Italia mi fa doppiamente piacere”.
Parlando della gara, la nuova campionessa d’Italia, che aveva un personale di 1h09’42’’, ha sottolineato: “Al quindicesimo chilometro le gambe giravano bene e ho provato a dare io il ritmo. Da li con l’etiope Beyene abbiamo continuato a correre insieme”. Parlando del futuro la fondista piemontese ha colto gli applausi del pubblico presente alla Rotonda di Ostia: “Il mio obiettivo adesso è la maratona di Rotterdam, anche se per qualche giorno voglio godermi la splendida soddisfazione di aver vinto la RomaOstia”.
Anna Incerti, entusiasta per aver migliorato il suo crono dello scorso anno che fu di 1h09’06’’ e aver quindi centrato il suo nuovo personale, ai giornalisti presenti ha detto: “sono soddisfatta per il mio nuovo personal best, era la prestazione che cercavo e sono felicissima di averla ottenuta alla RomaOstia che è veramente una gara straordinaria”. La siciliana, allenata da Tommaso Ticali, punterà sicuramente all’edizione 2013 magari con qualcosa in più nel suo palmares visto l’impegno olimpico a fine luglio: “questa RomaOstia come tutte le prossime gare fino alla maratona olimpica di Londra saranno per me delle verifiche. Oggi torniamo a casa promossi a pieni voti”. Per la cronaca ecco la classifica del Campionato Italiano di mezzamaratona femminile: Valeria Straneo 1h07’46’’ (Runners Team 99), Anna Incerti 1h08’18’’ (Fiamme Azzurre) e Giovanna Epis 1h13’42’’ (G.S. Forestale).
Il titolo di Campione d’Italia maschile l’ha conquistato Stefano La Rosa del C.S. Carabinieri “non ho mai guardato alla posizione e non ho mai guardato il cronometro”, ha dichiarato il grossetano che ha corso in 1h02’15’’, “ho corso con l’obiettivo di testarmi su una mezza maratona veloce e performante. Essere il primo italiano e conquistare il titolo assoluto mi inorgoglisce ed è uno stimolo importante per il lavoro futuro”. Sul secondo gradino del podio del Campionato Italiano Assoluto è salito Domenico Ricatti del C.S. Aeronautica con 1h04’03’’ che ha avuto la meglio in volata su Stefano Scaini della Running Club Futura che ha chiuso in 1h04’04’’.
Gli altri titoli di categoria sono stati vinti da Rachik Yassine (Juniores Maschile) che ha chiuso in 1:06:31, Francesca Cocchi (Juniores Femminile) 1:23:45, Michele Palamini (Promesse Maschile) 1:04:19, Sara Brogiato (Promesse Femminili) 1:15 47. La gara handbike è stata vinta da Rosario Brizzi in 49’36” su Massimo Milani che ha chiuso in 49’16” e Avella Domenico 50’38”.
Il capitolo numero trentotto della RomaOstia si chiude con il nuovo record della manifestazione maschile e femminile, con la miglior prestazione italiana in mezzamaratona di Valeria Straneo e con migliaia di altri personal best registrati dagli 11028 atleti sul traguardo.

IMG_0378.JPG
IMG_0384.JPG
IMG_0388.JPG
IMG_0389.JPG
IMG_0395.JPG
IMG_0398.JPG
IMG_0407.JPG
IMG_0425.JPG
IMG_0435.JPG
IMG_0440.JPG
IMG_0448.JPG
IMG_0450.JPG
IMG_0452.JPG
IMG_0453.JPG
IMG_0454.JPG
IMG_0456.JPG
IMG_0457.JPG
IMG_0458.JPG
IMG_0461.JPG
IMG_0463.JPG
IMG_0464.JPG
IMG_0465.JPG
IMG_0467.JPG
IMG_0468.JPG
IMG_0472.JPG
IMG_0473.JPG
IMG_0478.JPG
IMG_0484.JPG
IMG_0486.JPG
IMG_0489.JPG
IMG_0492.JPG
IMG_0495.JPG
IMG_0498.JPG
IMG_0500.JPG
IMG_0501.JPG
IMG_0503.JPG
IMG_0504.JPG
IMG_0508.JPG
IMG_0511.JPG
IMG_0514.JPG
IMG_0516.JPG
IMG_0522.JPG
IMG_0523.JPG
IMG_0524.JPG
IMG_0532.JPG
IMG_0533.JPG
IMG_0538.JPG
IMG_0540.JPG
IMG_0546.JPG
IMG_0550.JPG
IMG_0551.JPG
IMG_0555.JPG
IMG_0558.JPG
IMG_0561.JPG
IMG_0565.JPG
IMG_0567.JPG
IMG_0570.JPG
IMG_0571.JPG
IMG_0574.JPG
IMG_0577.JPG
IMG_0590.JPG
IMG_0595.JPG
IMG_0601.JPG
IMG_0605.JPG
IMG_0607.JPG
IMG_0610.JPG
IMG_0614.JPG
IMG_0617.JPG
IMG_0619.JPG
IMG_0625.JPG
IMG_0662.JPG
IMG_0670.JPG
IMG_0673.JPG
IMG_0676.JPG
IMG_0686.JPG
IMG_0698.JPG
IMG_0707.JPG
IMG_0708.JPG
IMG_0713.JPG
IMG_0729.JPG
IMG_0731.JPG
IMG_0732.JPG
IMG_0735.JPG
IMG_0742.JPG
IMG_0743.JPG
IMG_0744.JPG
IMG_0745.JPG
IMG_0752.JPG
IMG_0754.JPG
IMG_0757.JPG
IMG_0759.JPG
IMG_0761.JPG
IMG_0764.JPG
IMG_0765.JPG
IMG_0767.JPG
IMG_0782.JPG
IMG_0784.JPG
IMG_0787.JPG
IMG_0791.JPG
IMG_0797.JPG
IMG_0798.JPG
IMG_0801.JPG
IMG_0809.JPG
IMG_0811.JPG
IMG_2347.JPG
IMG_2348.JPG
IMG_2354.JPG
IMG_2359.JPG
IMG_2360.JPG
IMG_2362.JPG
IMG_2367.JPG
IMG_2368.JPG
IMG_2369.JPG
IMG_2371.JPG
IMG_2372.JPG
IMG_2379.JPG
IMG_2394.JPG
IMG_2397.JPG
IMG_2398.JPG
IMG_2402.JPG
IMG_2404.JPG
IMG_2407.JPG
IMG_2409.JPG
IMG_2414.JPG
IMG_2419.JPG
IMG_2420.JPG
IMG_2421.JPG
IMG_2426.JPG
IMG_2429.JPG
IMG_2436.JPG
IMG_2439.JPG
IMG_2441.JPG
IMG_2445.JPG
IMG_2446.JPG
IMG_2449.JPG
IMG_2450.JPG
IMG_2453.JPG
IMG_2455.JPG
IMG_2456.JPG
IMG_2457.JPG
IMG_2459.JPG
IMG_2462.JPG
IMG_2465.JPG
IMG_2466.JPG
IMG_2505.JPG
IMG_2507.JPG
IMG_2511.JPG
IMG_2513.JPG
IMG_2514.JPG
IMG_2515.JPG
IMG_2522.JPG
IMG_2524.JPG
IMG_2538.JPG
IMG_2540.JPG
IMG_2544.JPG
IMG_2546.JPG
IMG_2548.JPG
IMG_2549.JPG
IMG_2550.JPG
IMG_2551.JPG
IMG_2552.JPG
IMG_2554.JPG
IMG_2558.JPG
IMG_2560.JPG
IMG_2563.JPG
IMG_2565.JPG
IMG_2567.JPG
IMG_2568.JPG
IMG_2583.JPG
IMG_2585.JPG
IMG_2588.JPG
IMG_2594.JPG
IMG_2600.JPG
IMG_2604.JPG
IMG_2622.JPG
IMG_2623.JPG
IMG_2625.JPG
IMG_2644.JPG
IMG_2648.JPG
IMG_2654.JPG
IMG_2660.JPG
IMG_2670.JPG
IMG_2671.JPG
IMG_2682.JPG
IMG_2686.JPG
IMG_2688.JPG
IMG_2698.JPG
IMG_2706.JPG
IMG_2709.JPG
IMG_2711.JPG
IMG_2720.JPG
IMG_2725.JPG
IMG_2732.JPG
IMG_2736.JPG
IMG_2740.JPG
IMG_2745.JPG
Eccesport Copyright Eccephoto 1983 - 2018 All Right Reserved - Passo Corese (RM)
Torna ai contenuti | Torna al menu